.
Corporate Social Responsability
World of Hairfashion and Beauty Business

производи за фризере и схов-енциклопедијске веб странице

news n°
100913
From gossip
14 May 2021

A Murder of Crows

Sustainability and the environment has long been at the heart of Anne Veck. Anne’s passion for the environment shines through not only her business but is also reflected in her breath-taking collections. In 2019 Anne Veck produced her award-winning collection Toxic Fashion and demonstrated the fashion industries lack of ethical and sustainable values. Anne used hair to express her mission to bring attention to the challenges our planet faces every day. 

Continuing this mission, Anne Veck now brings our attention to local sustainability. Anne’s latest collection A Murder of Crows is inspired by thoughts of the cycle of life and death, biodegradability, regeneration and sustainability at an organic and personal level. 

Shot in a local Oxford allotment Anne continues to create beautiful collections that reflect how passionate she is for the environment. A Murder of Crows embraces nature and all its surroundings, bringing the outdoors to life through her creative style. 

A Murder of Crows fashion is inspired by modern day fashion and shares it’s hair story based around Victorian inspired styles, traditionally mixed with modern.

Commenting on her recent collection A Murder of Crows, Anne Veck says – “I always love working with one of my favourite photographer, Magic Owen, especially when we brainstorm a fabulous project like A Murder of Crows. Magic wanted to create an atmospheric, macabre shoot and this combined perfectly with my thoughts about regeneration, life, death & sustainability. Which led us to shoot in an allotment with added crows!”

???????? ????????/????????????/?????: Magic Owen @????????????????????
???????: Magic Owen @????????????????????
????/????: Anne Veck @??????????????
?????: Lauren Rose Mcgee @???????? @?????????????????????
???: Maria McKenna @????????????????? ????? @??????????

hair-collections

Thanks for your like and your comment !

news n°
100851
From gossip
11 May 2021

Find out the latest hair collection by Stefano Conte, the international hairstylist from Italy.

hair-collections

Thanks for your like and your comment !

news n°
159980
From beautynews
15 May 2021
Dress: Cecilie Bahnsen
DSC04745.adj.jpg
Dress: Cecilie Bahnsen
Henriette Sabroe Ebbesen
Dress: Cecilie Bahnsen
DSC04829.adj.jpg
Dress: Cecilie Bahnsen
Henriette Sabroe Ebbesen
Both dresses: Cecilie Bahnsen Socks: Fun Flamingo Studio
DSC04985-Gendannet.jpg
Both dresses: Cecilie Bahnsen Socks: Fun Flamingo Studio
Henriette Sabroe Ebbesen
Dress: Loewe
DSC05157.adj.jpg
Dress: Loewe
Henriette Sabroe Ebbesen
Top and Pants: A. Roege Hove
DSC05308.adj.jpg
Top and Pants: A. Roege Hove
Henriette Sabroe Ebbesen
Dress: Christopher Kane Socks: Fun Flamingo Studio Skirt and top: Cecilie Bahnsen Top and Pants: A. Roege Hove
DSC05605.adj.jpg
Dress: Christopher Kane Socks: Fun Flamingo Studio Skirt and top: Cecilie Bahnsen Top and Pants: A. Roege Hove
Henriette Sabroe Ebbesen
Top and Pants: A. Roege Hove Skirt and top: Cecilie Bahnsen Dress: Christopher Kane Shoes: Cecilie Bahnsen
Socks: Fun Flamingo Studio
DSC05620.adj.jpg

Top and Pants: A. Roege Hove Skirt and top: Cecilie Bahnsen Dress: Christopher Kane Shoes: Cecilie Bahnsen

Socks: Fun Flamingo Studio

Henriette Sabroe Ebbesen
Dress: Christopher Kane
DSC05682.adj.jpg
Dress: Christopher Kane
Henriette Sabroe Ebbesen
Dress: Cecilie Bahnsen
DSC05792.adj2.jpg
Dress: Cecilie Bahnsen
Henriette Sabroe Ebbesen
Dress: Cecilie Bahnsen
DSC05863.adj.jpg
Dress: Cecilie Bahnsen
Henriette Sabroe Ebbesen
Dress: Cecilie Bahnsen Top: A. Roege Hove Skirt: Noir Kei Ninomiya
DSC05926.adj.jpg
Dress: Cecilie Bahnsen Top: A. Roege Hove Skirt: Noir Kei Ninomiya
Henriette Sabroe Ebbesen
Skirt and top: Robin Söderholm
DSC06156.adj.jpg
Skirt and top: Robin Söderholm
Henriette Sabroe Ebbesen
Skirt and top: Robin Söderholm
DSC06264.adj.jpg
Skirt and top: Robin Söderholm
Henriette Sabroe Ebbesen
news n°
100902
From gossip
14 May 2021

Floraganza – inspired by the delicacy of flowers

Adrian Gutierrez, for Free Spirit Hair Salon, is an outstanding artistic director for 25 years, with 35 years of professional experience in Atlanta and originally from Mexico. His education is primarily from the Vidal Sassoon Academy in Santa Monica, CA and San Francisco, CA as well as the UK. He has experience being a Kerastase Tech Artist and a member of the Ted Gibson Artistic Team working in tandem with Ted Gibson and Jason Backe at major hairshows including IBS New York, IBS Vegas, and New York Fashion Week with the following designers: Romeo Hunte, Carmen Marc Valvo, Naldo Montanez, Emmanuel Acosta, Pret-A-Porter, Rocky Boston, Christian Colorado, Stitched by Radically Classy, Kyra by Kimberly Allen, Arkansas Fashion School, Designers’ Premier, Irina Shabayeva, Elier Aubret, Madame Adassa, and MK|KM Experience. He was NAHA 2019 finalist in the Texture and Style & Finish categories.
Adrian specializes in cutting and styling from a sexy modern and elegant inspiration. He enjoys creative geometry and shape of styles accessorizing and playing with different textures. He continues to further his editorial work that has been featured in Modern Salon magazine and Lapalme magazine. He has initiated an educational program that provides a strong basis for the fellow colleagues at Free Spirit Hair Salon to build their brand working behind the chair. He continues to build his loyal clientele in Atlanta designing a luxurious experience at Free Spirit Hair Salon. His future work will be featuring working behind the camera in editorial shoots and runway shows as well as offering classes on his expertise.

Photographer: Damien Carney
Creative Director of Makeup: Joanne Gair
Creative Director of Wardrobe: Nikko Kefalas
Hair: Adrian Gutierrez
Hair Assistants: Kelly Landmesser, Elena Abramyan, Jensen Matthews, Victoria Miranda, and Christal Adams

hair-collections

Thanks for your like and your comment !

news n°
159983
From beautynews
15 May 2021
L'abito da sposa di Giorgia Palmas
L'abito da sposa di Giorgia Palmas
L'abito da sposa di Giorgia Palmas
L'abito da sposa di Giorgia Palmas

Una cerimonia civile e privatissima, con gli affetti più stretti, in attesa della liturgia in chiesa e di un festeggiamento più partecipato: sono state queste le nozze di Giorgia Palmas e Filippo Magnini, avvenute ieri nella Sala degli Specchi di Palazzo Reale, a Milano. La coppia ha annunciato il sì via social, condividendo una foto in bianco e nero dopo essere stati dichiarati marito e moglie: l’ex campione di nuoto indossava un tradizionale smoking nero con camicia bianca e semplice cravatta nera, mentre la showgirl sarda ha preferito sfoggiare una mise meno consueta e più moderna, ovvero un candido tailleur femminile.

L’ex velina è apparsa infatti negli scatti su Instagram, suoi e della Pasticceria Ramperti – che ha realizzato la splendida torta di nozze -con un completo bianco tendente alle sfumature più calde del panna, con giacca dal taglio morbido, con maniche a tre quarti, stretta in vita da una semplice cintura dello stesso tessuto, sopra un classico ed elegante top satinato. Un bridal look firmato Atelier Emé, che a quanto pare non ha realizzato solo questo tailleur: «Grazie, perché oltre ad aver realizzato l’abito dei miei sogni (che prima o poi riuscirò a indossare) mi avete anche resa super elegante ieri per il nostro sì» ha scritto infatti Giorgia Palmas in una delle sue Stories. Gli accessori erano invece ultra minimalisti, con  punto luce con catenina sottile come collana, e due piccoli orecchini brillanti a illuminare il volto, incorniciato da un morbido mezzo raccolto come acconciatura.

Il dettaglio di stile unico e dal tocco bucolico, è stato il bracciale di rose bianche, ultra-chic, e persino en pendant con il dessert nuziale. «Arriverà poi anche il giorno che sì lo diremo davanti a Dio e davanti a tutti i nostri amici e con le famiglie al completo e allora tutto sarà perfetto» ha scritto Giorgia Palmas accompagnando lo scatto con Filippo Magnini «ma lo faremo solo quando questo momento difficile passerà per tutti e la serenità tornerà a regnare sovrana e festeggiare per tutti avrà un sapore autentico. Ora siamo felici, di una felicità nuova, sincera, siamo marito e moglie e davvero, non vedevamo l’ora».

LEGGI ANCHEGiorgia Palmas e Filippo Magnini, il battesimo della figlia Mia

LEGGI ANCHEGiorgia Palmas e Filippo Magnini si sono sposati: «Abbiamo detto sì»

news n°
159987
From beautynews
15 May 2021
Meghan Markle aspetta la sua seconda figlia dal principe Harry e ormai le mancherebbero pochissime settimane al parto. Sebbene abbia sempre amato le tradizioni, questa volta ha cambiato registro e ha deciso di non organizzare il classico baby shower. La pandemia, però, non c'entra nulla.
news n°
100843
From gossip
11 May 2021

Kinks

A kink satisfies the urge of a sharp twist or curve.  When you wear a mask, you can hide behind the physical barrier and become a new person with different inhibitions.  You can release your kinks and follow your forbidden urges until you want to reveal your true self. In this collection we have used tight curls twists and bends to reveal our kinks in the hair. 

Hair: Melissa Timperley, Melissa Timperley Salons @melissasalons
Photographer: Roberto Aguilar @photo_aguilar
Products: Unite Hair Products @unite_hair
MUA: Beth Anderson @bethsmakeup
Stylist: simply_masquerade

hair-collections

Thanks for your like and your comment !

news n°
100817
From gossip
11 May 2021
arturo pegorin
Arturo Pegorin

Gianni e Federico ricordano il padre con un progetto a lui dedicato

Ad un anno dalla morte del Cav. Pegorin, dal 1946 nel mondo del professional hair care e per oltre trent’anni alla conduzione dell’Azienda assieme ai figli, si gettano le basi per la creazione di una Fondazione a suo nome.

SAN MARTINO DI LUPARI (PADOVA), 10 Maggio 2021. E’ trascorso un anno dalla morte del Cav. Arturo Pegorin, padre di Gianni e Federico, oggi Presidente e Amministratore delegato di PETTENON COSMETICS e Agf88 Holding.

Un uomo determinato, tenace e appassionato che ha creduto nel progetto imprenditoriale dell’allora fondatore di Pettenon Cosmetics, Mario Pettenon, che lo ha voluto a suo fianco fin dal 1946 nel suo viaggio nel mondo della bellezza, lasciando, alla sua morte nel 1988, la conduzione dell’azienda a lui e ai suoi figli.

Il Cav. Arturo Pegorin si è formato sul campo, seguendo i consulenti esperti di chimica chiamati in azienda per creare le formulazioni, occupandosi in prima persona inizialmente della produzione di rossetti, smalti, ciprie e poi di prodotti professionali per acconciatori che sono tuttora il core business aziendale. I figli lo affiancarono presto nella vita lavorativa, portando Pettenon Cosmetics ad essere la capostipite di un Gruppo industriale internazionale, AGF88 Holding, il quale ha chiuso il 2020 con un giro d’affari di 160 milioni di euro.

Ogni giorno in azienda, anche per poche ore negli ultimi anni, Arturo Pegorin aveva un’area a lui dedicata dove svolgeva semplici attività assieme ad alcuni collaboratori. Si è sempre contraddistinto per la sua grande voglia di lavorare ed essere a fianco dei figli, anche quando la salute lo aveva penalizzato.

arturo pegorin figli
Arturo Pegorin con i figli Gianni e Federico

In occasione del primo anniversario, i figli lo ricordano con commozione ...

“La perdita di papà Arturo ha lasciato un grande vuoto in noi e nelle nostre famiglie: è stato per tutti un punto di riferimento e ci ha donato una preziosa eredità, morale e intellettuale. Lo sentiamo vivo ogni giorno all’interno della nostra Azienda, il suo ricordo è il nostro faro: si è sempre contraddistinto per il continuo impegno verso gli altri e l’estrema generosità. La solidarietà, uno dei valori aziendali che maggiormente lo rappresentano, è alla base di progetto speciale che porterà il suo nome. La “Fondazione Arturo Pegorin” sarà il nostro modo di onorare la sua memoria: raccoglierà i molti progetti charity già attivati e i molti altri che si andranno a delineare in futuro”.

Gianni e Federico Pegorin

La Fondazione si occuperà di portare avanti le collaborazioni già in essere, come quelle pluriennali con Gruppo Polis, I Bambini delle Fate, Città della Speranza, Crossabili, Fondazione Fontana, oltre a nuove partnership, operando nel campo della violenza di genere, povertà, cooperazione e integrazione, inclusività e disabilità, ricerca scientifica e mecenatismo.

news n°
159981
From beautynews
15 May 2021
Letizia Ortiz continua ad attingere dal suo archivio e per il suo ultimo impegno pubblico ha riciclato il completo con tunica e pantaloni arancio di Zara che aveva indossato nel 2019

Lo scorso 23 aprile è stato annunciato il vincitore del premio Miguel de Cervantes, la più importante onoreficenza della letteratura spagnola. È il poeta Francisco Brines. E poiché per motivi di salute non è potuto recarsi ad Alcalá de Henares per ritirarlo, il re Felipe VI e Letizia Ortiz lo hanno raggiunto a Oliva, Valencia, per consegnargli il premio personalmente. Avevano fatto lo stesso un anno prima con la scrittrice 95enne Joan Margarit, morta, purtroppo, all'inizio del 2021.

Per l'occasione, la regina Letizia ha attinto nuovamente dal suo guardaroba per riciclare un outfit primaverile davvero sorprendente. Si tratta di un completo di Zara color arancio, composto da una lunga casacca asimmetrica e da un paio di pantaloni con spacco anteriore. I due pezzi sono parte della collezione Primavera Estate 2019, e la Regina Letizia li aveva indossati in anteprima proprio nel 2019, durante un viaggio di Stato in Argentina.

Maggio 2021
Spanish Royals Delivery 'Miguel De Cervantes' Prize 2020
Maggio 2021
Jack Abuin/ Zuma / SplashNews.com

Continua dunque a perseguire la strada del riciclo e della sostenibilità Letizia, che in un periodo così difficile sembra essere davvero la scelta più corretta. Torneranno i momenti in cui potremo ricominciare a sognare, ma ora la parola giusta è austerità. 

I due reali hanno trascorso l'intera mattinata a casa del poeta, dove hanno potuto discutere diverse questioni. 

Letizia ha scelto di abbinare al look un paio di décolleté slingback nude firmate Carolina Herrera e una borsa, anch'essa declinata in un vibrante arancio, firmata Ángel Schlesser. Molto raffinato anche l'hairstyling: Letizia ha sfoggiato un impeccabile chignon da ballerina.

Maggio 2021
Spanish Royals Delivery 'Miguel De Cervantes' Prize 2020
Maggio 2021
Jack Abuin/ Zuma / SplashNews.com

Nonostante l'outfit di Letizia di Spagna risalga a due anni fa, sembra essere perfettamente in linea con le tendenze di oggi, a partire dal colore, dal taglio dei pantaloni e dal modello di scarpe a cui è abbinato.

Event: (id=125941) Letizia Di Spagna All'Accademia Aeronautica Dell'Esercito Spagnolo. Location: Spagna Colmenar Viejo. People: Ortiz Rocasolano Di Spagna Letizia.
Royal Style
Letizia Ortiz ricicla il look indossato al battesimo di Leonor
Letizia Ortiz lo ha indossato per la visita all'Accademia aeronautica dell'esercito spagnolo. È una creazione firmata Felipe Varela
news n°
159976
From beautynews
news n°
100879
From gossip
12 May 2021

"Hoy la peluquería también llora la pérdida de un gran maestro, una gran persona y un gran amigo de todos.

Descanse en paz
Siempre en nuestros corazones
y en nuestras almas para siempre
"

❤️ Questo l'addio sul sito di Raffel Pagés, descritto come un gran maestro, una gran persona e un gran amico di tutti.

Il 9 Maggio ci ha lasciati Raffel Pagés, grande artista ma anche meraviglioso essere umano e uomo d'affari fondatore e direttore dell' omonima catena di saloni che attualmente conta 80 esercizi in Spagna con più di 300 addetti.

Tutto è iniziato a Parigi dove, grazie alla mentore Rosy Carita, ha imparato ad amare l'acconciatura.
Poi a Barcellona ha lavorato con il padre e il fratello nel salone di famiglia in Calle Muntaner e in seguito ha potuto aprire il proprio salone nel quartiere di Sarrià, al numero 16 di Calle Reina Elisenda.

A metà degli anni Settanta ha iniziato a viaggiare in tutta Europa, partecipando a show, seminari e atelier in cui trasmettere il suo appassionato modo di intendere il mestiere, che Raffel chiamava “Peluquería Emocional“, e che si svolge non solo con le mani, ma con i sensi e con le emozioni, richiestissimo per innumerevoli servizi pubblicitari e riviste di moda.

Negli anni '90 il suo punto di partenza per la crescita della sua azienda è stata la sua rinomata Scuola di Perfezionamento di Barcellona dove sono stati formati migliaia di parrucchieri. In seguito Raffel ha aperto saloni in tutta la Spagna, nella sua amata Parigi e in Italia, consolidando il suo business come una delle principali catene di saloni in Europa.

Investire, Investigare, Intuire e Innovare erano le 4 I, nonchè le chiavi del successo di un uomo che credeva fermamente nella formazione continua: “Devi imparare per tutta la vita, io sto ancora imparando e continuerò a farlo fino alla fine dei miei giorni”.

Appassionato di arte e storia, iniziò a collezionare oggetti legati alla professione di parrucchiere nel 1960, fino a fondare il più importante Museo di Storia dell’Acconciatura al mondo, situato nella centralissima Rambla de Catalunya a Barcellona e che oggi supera i 14.000 pezzi. Negli ultimi anni, Raffel ha ricevuto a Londra il prestigioso Hair Legend Award dall’AIPP durante il famoso Alternative Hair Show, pur continuando a dedicare gran parte del suo tempo alla crescita del suo Museo e a seguire in prima persona la sua catena di saloni insieme alle sue due figlie, Carolina e Quionia Pagès, che continuano a guidare l’azienda di famiglia, nel rispetto della pura essenza con cui è stata fondata.

Le nostre più sentite condoglianze alla sua meravigliosa famiglia e ai suoi tanti amici nel mondo dell’acconciatura. Riposa in pace, Raffel Pagès, sarai sempre con noi.

Thanks for your like and your comment !

news n°
159979
From beautynews
15 May 2021
Dance of a Blooming Flower • Photo Gallery
Henriette Sabroe Ebbesen
Henriette Sabroe Ebbesen
Henriette Sabroe Ebbesen
Henriette Sabroe Ebbesen
Henriette Sabroe Ebbesen
Henriette Sabroe Ebbesen
Henriette Sabroe Ebbesen
Henriette Sabroe Ebbesen
Henriette Sabroe Ebbesen
Henriette Sabroe Ebbesen
Henriette Sabroe Ebbesen
Henriette Sabroe Ebbesen
Henriette Sabroe Ebbesen

“When listening to the music piece “Polite” composed by Peter Sabroe, a blooming Flower was dancing around in my head. I envisioned a flower opening its crown leaves in front of the sun and a feeling of happiness reached my mind. It was the same feeling I get every year in spring when the strong sunlight appears again after months of darkness. At this time a year when the sun finally returns, I point my head towards the sun and with closed eyes sense the warmth and light reaching my forehead and eyeballs behind my eyelids. Inside of my mind I see the sunlight dancing like a blooming flower nourishing me with an energy I longed for the whole winter.

When living in Denmark where winters are long and dark, you learn to appreciate these kinds of moments. This year the winter has felt extra dark and long with a global pandemic setting a new agenda for our social behavior and making us face death and disease on a scale we are not used to. In this context the longing for spring becomes a longing for going back to the world we used to know before the pandemic. However, this year spring will bloom again like it always has.”

To create the project ”Dance of a Blooming Flower” director and photographer Henriette Sabroe Ebbesen collaborated with floral artist Thilde Maria Haukohl Kristensen, founder of Poppykalas Floral Design Studio. Both artists express themselves with vibrant colors and by manipulating elements of the natural world to add a surreal sense to their work: Thilde Maria Haukohl Kristensen manipulates the natural appearance of flowers by combining them in new sculptural and sensuous ways in her floral artworks and Henriette Sabroe Ebbesen creates visual illusions in her work with the use of mirrors to make the viewer experience a different version of reality.

CREDITS: Director and photographer: Henriette Sabroe Ebbesen @henrietteebbesen Floral Artist: Thilde Maria Haukohl Kristensen, founder of Poppykalas Floral Design Studio @poppykalas Cinematographer: André Hansen @_andrehansen Stylist: Hanna MW @hanmamw Assistant stylist: Sidsel Alling @sidselalling Hair stylist: Marianne Jensen @mariannejensenhair Assistant hair stylist: Amalie Holmquist @amaliesofieholmqvist Makeup artist: Louise Kaspersen using Tromborg @louisekaspersenartist Dancers: Faithfull Destiny @faithfull.destiny // Fiiri Agency @fiiriagency, Maren Bjørneseth @marenbjorneseth and Sandra Liaklev Andersen @sandirita Music: Peter Sabroe @m4gicpete Film editor: Roni Selovuo @rsvuo Assistant photographer: Frederik Sivertsen @den070494

SPECIAL THANKS TO: A. Roege Hove, Cecilie Bahnsen, Christopher Kane, Fun Flamingo Studio, Kevin Murphy, Loewe, Noir Kei Ninomiya, Robin Söderholm, Showpony, Tromborg

news n°
100819
From gossip
11 May 2021

Follow the Sukeban Femme Fatales on a night of rebellion – a protest against the main stream gender norms and femenine expectations. The raucous gangs insignia faux leather jackets provide a perfect form which to adjust the style code one has been dealt in life, using pop culture leftovers, with even a nod to high fashion houses.

Between these layers of clothing the girls conceal weapons; chains, water pistols and bubble guns. Their hair fuses bright coloours, extreme textures and dog chewed fringes. The final elements to their rebellious style.

Hair: Dean Bradwell & Rachel Wrigglesworth
Colour: Becci Sweeney
Styling: Dean Bradwell
Makeup: Laura Mac
Photo: Liam Okes

hair-collections

Thanks for your like and your comment !

news n°
159974
From beautynews
15 May 2021
Ricordate i sandali alla schiava in pieno stile anni 2000? Sono tornati e sono più glamour che mai. A rilanciare il trend è stata Alessia Marcuzzi, che ne ha indossata una versione griffata con tacco a spillo e punta quadrata.
news n°
100859
From gossip
11 May 2021

When everything is reversed, it is time to turn the situation around to find the way, and sufficient clarity to grasp reality. A change in perspective, techniques, and resources always leads us to a different result that breaks with the predictable and expected.

In this collection, hair is the main protagonist, without the support of other means than knowledge, raw materials and creativity. And this is how it becomes an art piece of the image, a complement that arises to become an object, transcending from its mere function. Volumes are clean and show great technical skill by not resorting to hairpieces or hairpins. It is a demonstration of the infinite possibilities that images present to transform our beliefs, the perspectives of what is real.

Hair: Mikel Luzea @mikelluzea
Photography: David Arnal @davidarnalteam
Make up: Alicia Najera
Styling: Eunnis Mesa @eunnismesa

hair-collections

Thanks for your like and your comment !

news n°
159978
From beautynews
15 May 2021

Le cinture gioiello adornano vita e fianchi: un giro di perle o catena per personalizzare i look con abiti eleganti. Consigli e accessori per un outfit dell'estate 2021 da vera star.

Le cinture gioiello nella storia

I coordinati moda cambiano: le tradizionali parure di orecchini, collane e bracciali oggi si arricchiscono di una cintura gioiello. Una moda che oggi viene riscoperta e che riecheggia al costume dell'800 del periodo Regency: è proprio in quel periodo storico che le collezione di gioielli venivano infatti completate con delle lunghe lavorazioni nate per adornare l'abito (un esempio è il set di diamanti e zaffiri di Stefania de Beauharnais).

Oltre alle spille, che offrono la possibilità di essere indossate un po' ovunque - sul cappello, sulla blusa o come ciondoli di choker -, le cinture gioiello già tra il 1811-1820 adornavano i capi eleganti. Di giorno i vestiti a stile impero venivano infatti segnati con nastri preziosi, di sera con catene di diamanti, zaffiri, rubini o smeraldi. Da non confondersi con le chateleine: di natura non preziosa, si tratta di un accessorio funzionale appuntato al giro vita e dotato di tutti gli utensili indispensabili per la governante della casa. 

Negli anni ‘70 la cintura perde nuovamente la connotazione pratica: adorna la silhouette e diventa vezzo femminile. Questa volta è la moda sensuale della Disco Music con le lunghe catene d’oro e d'argento, che girano e penzolano dai fianchi. Spesso arricchite da charms, monete e frange, enfatizzano i movimenti delle lunghe notti del sabato sera. 

E arriviamo ad oggi, quando la moda propone di svestirsi sotto il sole per rivestirsi di gioielli. In una manciata di anni si è passati dai body jewel dal sapore esotico alla cintura gioiello, accessorio versatile che si concede il guizzo di adornare la pelle nuda (come insegna Chanel) così come un abito elegante. A riportare l'attenzione su questo accessorio gli stilisti ma anche una serie tv. Stiamo parlando di Bridgerton, ambientato proprio nel periodo Regency, quando torna in auge la moda neo-classica, fatta di tessuti impalpabili, adornati con spille, ricami d'oro e proprio le cinture gioiello.

Bridgerton
Bridgerton
3 idee moda per un outfit perfetto
  • Indossa un abito maxi e segna il punto vita con una cintura gioiello sottile e lunghissima che gira più volte attorno al corpo.
  • Un giro di perle si adatta da mattina a sera: dai modelli in jeans agli abiti di chiffon di seta e di pizzo.
  • Illumina un abito elegante nero con una cintura gioiello a “pareo”: si tratta di una catena arricchita da più fili che scivolano sul ventre.
Street Style - Paris Fashion Week - Womenswear Fall/Winter 2020/2021 : Day NineEdward Berthelot
news n°
100923
From gossip
14 May 2021

Future is based on our past and our essence, what we are, is dressed up with all these details. But what are we? We are the present, with a mixture of longings with which we look at the future and all the experience that the lived identity offers us.

Back to the present is inspired by the Baroque, the climax of our culture and our way of being, but it does not recreate it, but brings new nuances of colour and haircut to it, it updates it, because we will no longer be what we were nor will we be what we are. We are only certainty, present.

Back to the present

Past and present, futures with a taste of eternity, records that are timeless and almost intact, that ‘’re-generate’’ history and endow it with a new, renewed and different character. The word remember comes from Latin "recordari" formed by the prefix "re" which means "again" and "cordis", "heart". Remembering, therefore, means much more than having something or someone present in memory, it means "getting back to the heart" with all that that implies. Beating with a past but current awareness, weakening the distance imposed by time to lead to a contemporary aesthetic with a unique flavour that only experience can provide.

We are only a certainty, present, an essence that transforms.

Hair: Roberto Dallo Lafuente @ Roberto Peluqueros
Instagram: @robertopeluqueros
Hair Assistant: Eva Fernandes and María Carmona
Instagram: @sanchezmariacarmencarmona and @eva_fernandes_fon
Photography: Estudio Kentaro | Instagram: @estudio_kentaro_lifestyle
Retouche: Estudio Kentaro | Instagram: @estudio_kentaro_lifestyle
Makeup: Eva Fernandes | Instagram: @eva_fernandes_fon
Styling: Francisco Javier Moral | Instagram: @fco_javier_moral
Designer: Roberto Dallo Lafuente | Instagram: @robertopeluqueros
Video: Estudio Kentaro | Instagram: @estudio_kentaro_lifestyle
Models: Iñigo Asiain Devora, David Iriarte, Adur Lafuente Jerico, Roberto Teiga Ruedas, Imanol Aranguren Iracheta. Instagram: @mr.pupilas, @davidiriarte7, @apdurio, @rober010, @imanolarangureniracheta2

hair-collections

Thanks for your like and your comment !

news n°
159975
From beautynews
15 May 2021
Cindy Crawford potrà anche aver compiuto 55 anni ma continua a essere un'indiscussa icona di bellezza e sensualità. Ne ha dato per l'ennesima volta prova posando senza veli sulla copertina di Vogue Brasil: la modella si è lasciata immortalare con indosso solo un reggiseno gioiello, rivelando tutta la sua innata femminilità.
news n°
159985
From beautynews
15 May 2021
Uno degli smalti più trendy per la manicure della primavera/estate 2021 è lo smalto lilla. Luminoso e vibrante, potrai scegliere di applicarlo su tutte le unghie oppure di realizzare delle nail art con decorazioni geometriche o floreali. Scopri tutte le idee da copiare e gli smalti da provare per la tua manicure di tendenza!
news n°
159984
From beautynews
15 May 2021
Harry e Meghan aspettano la loro seconda figlia e, sebbene la piccola non farà parte della Royal Family, in tutto il mondo è partito il toto nome. A poche settimane dalla morte del principe Filippo, è emerso che la bimba potrebbe chiamarsi proprio come il suo bisnonno.
news n°
100663
From gossip
11 May 2021


Scopri www.7777777.it
7 volte 7

Scopri il mondo
che gira intorno al tuo lavoro!

Ogni giorno le notizie di moda, cronaca, gossip, etc.

news n°
100912
From gossip
13 May 2021

Il 17 maggio ore 20:45 si terrà lo spettacolare evento online DoniAmo

Ti piacerebbe poter fare del bene, semplicemente continuando a fare il tuo lavoro?

Hairbc ha fondato un’alleanza con Tricostarc
per realizzare e DONARE PARRUCCHE meravigliose
AI MALATI ONCOLOGICI.

Da questo anno di riflessione infatti è nata la volontà di supportare un nuovo progetto, con un occhio di riguardo verso quelle persone che si trovano ogni giorno ad affrontare la sfida più grande, quella con la Vita.

HAIR BC e TRICOSTARC
hanno bisogno di TE!

Il 17 maggio ore 20:45 si terrà l'evento online DoniAmo con HAIR BC insieme agli amici di Tricostarc, rivolto a tutti i parrucchieri d’Italia e non solo.

PARTECIPA CLICCANDO QUI:
https://www.hairbc.com/doniamo
compilando il form.
Riceverai un'e-mail con il link per accedere alla serata.

L'evento DoniAmo TI ASPETTA!

news n°
100836
From gossip
11 May 2021

Emote

We’re all on our own path, with moods and emotions along the way. It’s the human condition. We even hide our true feelings to fit in. There are things we don’t want to show and even can’t show. What if hair actually reflected our mood, would people react to us differently? In this collection, I have captured moods we all, universally, experience: pink for love, peach for happiness, blue for envy, lilac for fear. In each image the mask signifies the public face; the hair represents the mood. So, what if hair could be the indicator of true self and true mood; wouldn’t we all be more sensitive to what’s going on for others – and ourselves if our hair colour gave clues to our own current feelings.

Artistic Team: Melissa Timperley Salon @melissasalons
Photographer: Roberto Aguilar @photo_aguilar
Products: Unite Hair Products @unite_hair
MUA: Beth Anderson @bethsmakeup
Stylist: simply_masquerade

hair-collections

Thanks for your like and your comment !

news n°
159973
From beautynews
15 May 2021
Il capo che più di tutti caratterizza gli outfit di Kate Middleton è il cappotto. Se da un lato la duchessa ha una predilezione per questo indumento, dall'altro c'è il rigido protocollo reale in fatto di abbigliamento che le impone di indossarlo sempre. Una principessa non può mai toglierlo quando è in pubblico e ovviamente l'impeccabile moglie di William non ha mai trasgredito. Ecco perché.
news n°
159977
From beautynews
15 May 2021
La frutta è sempre salutare, ma non tutta la frutta è adatta a tutti. La professoressa Renata Bracale, nutrizionista, ci spiega come scegliere quella più adatta a noi, a seconda delle nostre esigenze alimentari e dell'eventuale presenza di patologie pregresse, e quali sono i parametri che bisogna tenere sotto controllo.
news n°
100869
From gossip
11 May 2021

The S E N S U A L collection is based on an empirical approach to female sensuality, in which the avant-garde flows smoothly into everyday trends. The inspiration for haircuts were timeless cuts in an ethereal edition in combination with a modern color palette.

Hair: Dominik Podwika
Photo: Sonia Kumidaj
Make up: Wiola Szkudlarek
Style: Aleksandra Fu
Clothes: Oho design
Jewelry: Prive
Models: Luna Domin, Sawasciuk Yulo, Daria Hupa, Olena Matoshniuk

hair-collections

Thanks for your like and your comment !

news n°
100893
From gossip
14 May 2021

With the appearance of rough rocks, the geodes hide within them precious crystalline formations. They can go unnoticed at first glance and to find their true beauty you have to discover their interior. For this reason, these images reflect the surprising combination of the evolution from stone to gemstone, with details that make hair a luxurious, extraordinary object, which emerges before our eyes to marvel us with its vivid tones and its capricious forms as in nature.

Hair: Ziortza Zarauza @Centro Beta
Hair Instagram @ziortzazarauza
Photography: David Arnal
Photography Instagram @davidarnalteam
MUA: De María
MUA Instagram @de_maria
Retouching: Javier Villalabeitia
Retouching Instagram @javiervillalabeitia
Products: Montibello
Products Instagram @montibello_peluqueria

hair-collections

Thanks for your like and your comment !

news n°
159986
From beautynews
15 May 2021
Elisabetta Gregoraci è un'indiscussa icona di stile e ne ha dato prova nelle ultime ore, proponendo sui social un look glamour perfetto per la primavera 2021. Ha seguito il trend delle scarpe bianche, sfoggiando un paio di slingback di lusso, il cui prezzo è da capogiro.
Your browser is too old for our new website. It would be best if you went to a more recent and secure browser version. Using this browser may cause security or usage problems.
X
Vendita ECommerce Prodotti per parrucchieri | ECommerce | GLOBElife | E TRENA | Tinture per capelli | Piastre per capelli | Articoli per parrucchieri | Spazzole per capelli